CAREGIVER/ Amici dell’Auto-mutuo-aiuto avete rischiarato la mia vita

Gruppo di auto- mutuo- aiuto…quando penso a queste parole, mi viene in mente “ altrui- aiuto”; si, perché è attraverso gli altri che ho sperimentato questo aiuto!

Ho partecipato agli incontri presso l’ Associazione “La Ricerca”. Me ne aveva già  parlato una carissima persona che vi aveva partecipato e mi aveva invitata. In quel periodo però non avevo tempo o forse non avevo ancora fatto completamente i conti con il mio dolore. Sta di fatto che quest’anno ho ritrovato l’invito su “Libertà” e stavolta l’ho raccolto. E’ stata un ‘esperienza speciale perché dopo le prime perplessità mi sono ritrovata a parlare di sentimenti, emozioni, difficoltà come se fossi amica da sempre delle persone che facevano parte del gruppo.

Sarà stata l’esperienza comune di sofferenza, sarà stata la capacità di chi conduceva il gruppo: non lo so , so che sono state serate che sento di poter definire “luminose”.

Che cosa ha rischiarato la mia vita? Sprazzi di luce di compassione umana nel significato  vero della parola.

Cosa porto con me? Il pensiero che in questo mondo un po’ troppo frettoloso è ancora possibile trovare persone che hanno voglia, gratuitamente,di “mischiare” con altri  tempo e vita.

Grazie!

Maria

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Prossimi Eventi