Colletta delle mamme per un campo giochi. "Così terremo lontano gli spacciatori"

Giochi per bambini in arrivo ai Boschetti reali. Le mamme anti pusher che nei mesi scorsi avevano iniziato la loro battaglia per tenere lontani spacciatori e tossici dai Boschetti reali hanno messo segno un punto decisivo. Il consigliere comunale Anna Martinetti, che le ha affiancate nella loro battaglia, ha infatti spiegato che i nuovi giochi potrebbero essere installati nei prossimi mesi, probabilmente già entro la fine dell’anno.

Da tempo i Boschetti reali, una delle aree più suggestive della città, attende invano un piano di riqualificazione organico. Il risultato della latitanza delle giunte succedutesi in questi anni è un livello di degrado sempre più evidente e la presenza più o meno costante di spacciatori, soprattutto nella zona a ridosso di via Boccaccio. Stanche di aspettare un intervento di recupero che non arriva mai, una cinquantina di mamme residenti in zona, o che portano i figli nelle scuole vicine, hanno così deciso di suonare la sveglia mobilitandosi in prima persona per realizzare un’area giochi.

“Aiuterebbe a creare un punto d’incontro per noi mamme e per i nostri figli – hanno spiegato – e a tenere lontano i male intenzionati”. Per farsi un’idea dei giochi sul mercato, le mamme si sono messe in contatto anche con aziende svedesi specializzate nella produzione di giochi eco sostenibili, mentre per sostenere economicamente l’iniziativa hanno deciso di ricorrere al crowfunding. Su questa linea le mamme hanno organizzato un evento dal titolo “Giochiamo ai boschetti”  e un secondo l’hanno in programma per il periodo successivo all’estate.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Prossimi Eventi