La denuncia del figlio come rimedio alla carenza di comunità

“Aiutateci a fermare la deriva di nostro figlio tossicodipendente. Arrestatelo, per forzarlo a curarsi. È l’unico tentativo che ci resta per cercare di salvarlo”. Elisabetta Andreis e Gianni Santucci sul “Corriere della Sera” del 5 novembre 2019 raccontano l’ennesima storia di due genitori che si rivolgono alla polizia perché non riescono più a gestire il problema chiedendo quello che il giornale definisce un “insolito patto” volto ad incastrare il giovane per piccoli episodi di spaccio. 

 “L’obbligo alla cura per legge non c’è per nessuno, nemmeno per i ragazzi. Ma se nell’ambito di una condanna penale la comunità viene imposta come misura alternativa al carcere, c’è la facoltà di trattenerli anche senza il loro consenso — spiega al “Corriere” il procuratore capo del Tribunale per i minori Ciro Cascone —. Il discorso resta comunque complesso: perché il percorso di cura funzioni i ragazzi devono ad un certo punto decidere di cambiare”.

Il fatto raccontato, che fa da spunto ad una situazione più volte segnalata anche su questo Portale, è quello di un diciottenne che ha cominciato a fare uso di cannabis in terza media fino a passare a crack, ketamina, cocaina, psicofarmaci. In casa il dramma è quotidiano: non dorme, picchia, minaccia, ruba. 

I genitori intraprendono la strada della comunità, ma i tempi sono lunghi. In Lombardia c’è solo una comunità terapeutica accreditata per adolescenti, a fronte di oltre 300 minori tossicodipendenti in cura solo a Milano, e – dice il “Corriere” - quelle educative “aperte” spesso non sono adatte ai ragazzi e i Serd non hanno risorse per offrire servizi specializzati per i giovani. Si sta lavorando ad una regia generale per la presa in carico e la cura precoce dei ragazzi appena giungono seganalzioni.

“Dovremmo potenziare la rete di prevenzione, anche con le scuole. E dovremmo riuscire a sostenere madri e padri in modo che agiscano prima, indirizzando precocemente e con fiducia i figli alla cura della tossicodipendenza che è vera e propria malattia” si sottolinea da più parti.

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

Prossimi Eventi

16 Nov 2019;
Sabato Novembre 16
Burraco a favore di ADMO
19 Nov 2019;
Martedì Novembre 19
Il Festival di Sanremo dal 1955 al 1958
20 Nov 2019;
Mercoledì Novembre 20
Cinema per la Terza Età